A Cesena, domenica 25 settembre 2022, alle ore 16.00 presso la suggestiva Chiesa di Santa Cristina – opera dell’architetto Giuseppe Valadier – si inaugurerà la mostra “Terra Madre”, in omaggio al centenario della nascita del Maestro, Scultore-Architetto cesenate ILARIO FIORAVANTI (Cesena 1922-Savignano sul Rubicone 2012).

Si tratta del primo di una serie di eventi di un più ampio progetto “Fioravanti 100!” che abbracceranno l’arco del 2022-2023 per celebrare il “nostro” scultore.

L’evento “Terra Madre”, a firma degli architetti Andrea Pompili e Marisa Zattini – quest’ultima profondamente legata al lavoro dell’Artista per il quale ha curato nove fra le più significative rassegne in spazi pubblici, in Italia e all’estero – ricorda la sua semplice ma eccezionale autenticità proponendo un’unica, significativa e ieratica opera su cui riflettere: Delta Mater (1998).

Il programma del pomeriggio / Per questa speciale occasione, si terrà un ‘abbrivio sonoro’ con il concerto dal vivo dell’Esemble d’archi barocco del Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara, diretto dal Maestro concertatore ALESSANDRO PERPICH, grazie al coordinamento del M. ACHILLE GALASSI. A seguire, l’intervento di MARISA ZATTINI, con un saluto della vedova ADELE FIORAVANTI. Perché, come scrive la curatrice: «Non ci possono essere tramonti silenziosi per chi è stato grande. Veramente grande...». In Delta Mater Ilario Fioravanti rielabora l’iconografia di Diana d’Efeso, Artemide Efesia del culto asiatico del II sec. d.C.: sguardo solenne, un alto copricapo cilindrico dove è immortalata in bassorilievo una Mater Matuta (dea dell’Aurora, simbolo di fertilità), un collare che si staglia sopra al prorompente tripudio di mammelle. [Va ricordato che la scultura bronzea della Delta Mater (altezza 307 cm) è stata realizzata da Ilario Fioravanti per l’Oasi naturalistica de “Le Vallette”, per il Comune di Ostellato].

A latere di questa emblematica scultura, 8 preziosi affreschi come iconici ‘astanti’, posti su altrettante basi collocate al di sotto delle 14 stazioni della Via Crucis, centralmente alle colonne binate. Altri suggestivi, inediti affreschi sono allestiti nelle sale de IL VICOLO-Interior Design, a Cesena.

Fra gli eventi collaterali anticipiamo che sabato 8 ottobre 2022, alle ore 16.00, nell’ambito della XVIII edizione della giornata del contemporaneo promossa da AMACI (Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani) si terrà una visita guidata ed un’esecuzione di Sebastiano Severi al violoncello solo (musiche di Gilberto Cappelli). E ancora Sabato 15 ottobre, alle ore 17.00, nella Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana, in occasione del finissage della mostra, verrà presentato il n. 100 della rivista trimestrale di Arte & Letteratura “GRAPHIE” (Anno XXIV, 2022, tema “dell’Innocenza & del Peccato”) cotenente uno “Speciale” dedicato all’Artista.

 

Inaugurazione: Domenica 25 settembre 2022, ore 16.00

Durata: fino a domenica 16 ottobre 2022

Dove: CESENA - CHIESA DI SANTA CRISTINA - Contrada Chiaramonti, 92 (Orario: mercoledì, venerdì, domenica 16.30-19.30 Sabato 10.00-12.30 / 16.30-19.30)

IL VICOLO - Interior Design - Via Carbonari 16

Allestimento: Augusto Pompili architetto

Tota Pulchra: Associazione per la promozione sociale

Sede Legale: via della Paglia 15 - Roma (RM)   —   C.F.: 97939900581

IBAN: IT11 B031 2403 2170 0000 0233 966   —   Codice BIC: BAFUITRRXXX

 

Tota Pulchra
Tota Pulchra News
Instagram
LinkedIn
Youtube