Sabato 31 ottobre, a Cesena, nella Sala Sozzi del Palazzo del Ridotto, alle ore 17.00, si terrà la presentazione del libro di Stefano Zanoli, Una foresta di giorni.

Non è solo un ‘libro di viaggi’ ma di metafore, sospiri, evoluzioni pindariche dove materia e spirito si annodano stretti. Il viaggio qui esplorato diventa una condizione dell’anima che ci attraversa prima di essere azione, prima di diventare meta. È una sorta di rent a car dell’Io che circumnaviga emozioni straordinarie, differenti dal quotidiano; un pretesto per cercare altrove quello che qui ancora non abbiamo trovato... oltre l’immaginabile.

Una foresta di giorni ci insegna che lo sguardo è prima di tutto una discromia della filosofia, un esercitarsi a vivere, sottomettersi al logos ma da ‘incendiari’; un ripararsi dalla pioggia ma dalla pioggia trarre il senso dell’attimo. Ogni viaggio fotografato in modo perfetto da Stefano Zanoli è una geometria di aeroporti, bar, osterie, alberghi e volti; una geometria sempre accompagnata da un libro che sembra porsi come guida della ragione al quale domandare sempre senza aspettarsi definitive risposte.

La scogliera di Södermalm, negli occhi dell’autore, diventa un vento nel quale la fascinazione dell’intreccio di spazio e tempo dei giorni della vita soffia sulle cose che accadono. Uno stesso aereo passa verso l’aeroporto di Arlanda, poi Lisbona, Söder, come nei film di Wim Wenders, «angst essen Seele auf», la paura mangia l’anima, diceva, che altro non è che ciò da cui fugge il flâneur, lo storico del presente, illuminato da tutto ma perennemente inquieto e alla ricerca in un buio che lo pervada. Unica certezza, anello di congiunzione tra cielo - lo spazio dei pensieri - e terra - quello delle azioni e dei passi - la presenza gentile e paziente dell’Oriana, compagna di viaggio, colei che attraversa le geografie degli stati d’animo e dei paesaggi con un’andatura differente, a tratti precedendo a tratti restando dietro, con passo più gentile, al daimon che brucia nella mente di chi è perennemente alla ricerca di aletheia.

BREVE NOTA BIOGRAFICA Stefano Zanoli è nato nell’aprile del 1965 e vive a Cesena. Ha pubblicato per Mondadori una decina di libri scolastici di scienze e poi qualche altra storia sparsa - tra cui, di recente, Una stagione in Nigeria (“L’Arcolaio” editore, Forlì 2018). 

 

Quando: sabato 31 ottobre 2020 ore 17.00

Dove: a CESENA - presso Sala Sozzi, Palazzo del Ridotto (1° piano)

Introduce: MARISA ZATTINI con una lettura dal saggio di Luigi Riceputi

Tota Pulchra: Associazione per la promozione sociale

Sede Legale: via della Paglia 15 - Roma (RM)   —   C.F.: 97939900581

IBAN: IT11Q062300503100004053166   —   Codice BIC: CRPPIT2P137

 

Tota Pulchra
Tota Pulchra News
Instagram
LinkedIn
Youtube